Previeni l'insuccesso scolastico con 5 azioni

Letuelezioni

L’insuccesso scolastico è una delle grandi paure di ogni studente e dei suoi genitori. Quando ci troviamo di fronte a scarsi risultati, vogliamo trovare rapidamente soluzioni per prevenire il fallimento scolastico e che tutto avvenga il prima possibile. Ci sono soluzioni decise ed efficaci e una di esse è l’aiuto compiti.

Sia l'insuccesso che l'abbandono scolastico sono cose che si possono risolvere a lungo termine. Le cause dell'abbandono scolastico sono molte e andare fino in fondo è fondamentale per migliorare il rendimento scolastico.

Trova un tutor di aiuto compiti

Lavora sull'autostima

La motivazione è una delle armi più potenti quando si tratta di combattere il fallimento scolastico. La mancanza di autostima e la mancanza di senso negli studi è uno dei motivi principali dell'abbandono scolastico.

Proprio come gli adulti, anche i bambini e gli adolescenti devono credere in se stessi per raggiungere i propri obiettivi. Uno studente deve sentire che ciò che sta facendo è di qualche utilità e che è in grado di farlo per raggiungerlo.

Come migliorare l'autostima durante l’infanzia e l’adolescenza?

  • Vai all'origine: devi identificare le cause della mancanza di autostima per correggerla. Se riusciamo a identificare ciò che ci fa stare male, possiamo metterlo fine.
  • Non avere paura del fallimento: tante volte non crediamo in noi stessi perché in passato ci siamo sentiti di aver fallito in qualcosa e ora siamo tormentati dal pensiero che possa succedere di nuovo. È necessario normalizzare che nella vita si commettono errori e che ripetere l'anno può essere anche un vantaggio.

  • Rafforza i valori: non dobbiamo pensare alle cose che dobbiamo fare ma a come vorremmo essere. Spesso pensiamo che il nostro obiettivo dovrebbe essere quello di avere molte cose e risultati, quando dovremmo pensare che il valore principale che abbiamo sono le cose in cui crediamo e a cui pensiamo.
  • Identificare i punti di forza: c'è sempre qualcosa in cui siamo bravi, non è necessario essere perfetti, ma semplicemente capire cosa ci diverte e ci dà buoni risultati. Devi concentrarti su queste cose per migliorare l'autostima.
  • Accetta le tue debolezze: ciò che ci rende deboli è comunque parte di noi stessi. Non possiamo rifiutarlo o non lo dobbiamo fare. Devi amarti per come sei, anche se vuoi o hai bisogno di cambiare qualcosa.

Impara a studiare

Può sembrare molto ovvio, ma l'insuccesso scolastico si combatte studiando. Anche se molti dei casi di insuccesso non derivano dalla mancanza di ore di studio, ma piuttosto dal modo in cui vengono spese. È molto più importante saper studiare che stare tante ore sui libri.

Ecco perché devi conoscere le migliori tecniche di studio per prevenire il fallimento scolastico e metterle in pratica. E questo non è facile, infatti sono moltissime le persone che arrivano al diploma senza aver mai sviluppato un buon metodo di studio.

Imparare a studiare è qualcosa che va fatto fin da piccoli e più si cresce, più è complicato farlo. So tre i pilastri fondamentali su cui basarsi:

  • Conoscenza: dobbiamo essere in grado di comprendere e acquisire le conoscenze di base della materia o degli argomenti che stiamo studiando.
  • Pratica: dobbiamo essere in grado di applicare questa conoscenza a qualcosa, per quanto astratta possa essere, tutto ha un riscontro nella pratica e nella realtà che conosciamo.
  • Trasformazione: sentire che l'apprendimento ha cambiato qualcosa in noi e che rende anche possibile cambiare il modo in cui acquisiamo nuove conoscenze.

Questi tipi di processi sono piuttosto complicati ed è per questo che è quasi impossibile per un genitore sapere come applicarli da solo. E tanto meno quando vogliamo evitare il fallimento scolastico. Ecco perché è sempre raccomandata la totale fiducia negli insegnanti privati e nei professionisti che possono offrire un aiuto compiti.

Il fallimento scolastico si combatte con il sostegno scolastico

L'insuccesso scolastico è qualcosa di molto grave, quindi dobbiamo investire tutti gli sforzi possibili per cercare di porvi fine. Dal primo momento in cui si manifesta un qualsiasi sintomo, è necessario affidarsi a professionisti esperti nell’aiuto compiti. A chi ci rivolgiamo quando vediamo che uno studente ha seri problemi con i risultati scolastici?

  • Il tutor o insegnante privato: è la prima persona a cui rivolgersi quando vediamo che i nostri figli cominciano a collezionare brutti voti. Parte del suo lavoro è proprio indagare su questi tipi di casi e scoprire perché sta accadendo.
  • Il professore della materia: se il problema è in una materia specifica, sarà necessario ricorrere a chi la insegna affinché si soffermi sul caso specifico. Un insegnante esperto sa come riconoscere questi casi da un miglio di distanza.
  • Educatori: sono professionisti dell'istruzione. Sono preparati in Pedagogia e lavorano in molti istituti come figure di supporto scolastico. Puoi sempre rivolgerti a insegnanti privati ​​che individueranno cle cause del fallimento scolastico.

Rivolgersi a degli insegnanti privati per affrontare questo tipo di problemi è essenziale, perché serve sempre un aiuto compiti in più. Una classe piena di bambini o di adolescenti non è un buon posto per chi ha bisogno di un supporto individuale. Quindi prendere ripetizioni o lezioni private può essere un'ottima soluzione.

Cerca un aiuto compiti online

È importante, inoltre, che in questi casi si rafforzi il rapporto tra genitori e insegnanti. Questo non è sempre facile, ma dobbiamo imparare a fidarci dei professionisti dell'educazione mentre prendiamo parte attiva all'educazione dei nostri figli.

La comunicazione è fondamentale per prevenire il fallimento scolastico

Uno dei motivi principali per cui non si riesce ad andare bene a scuola è la mancanza di comunicazione tra gli studenti e il resto del mondo. Se i genitori non parlano ai propri figli di questioni scolastiche, è molto difficile individuare il problema.

Questa comunicazione dovrebbe essere calma e rilassata. Non dovremmo arrabbiarci o cercare di correggere determinati comportamenti con punizioni e obblighi. Questo è un atteggiamento che dovremmo abbandonare una volta che abbiamo scoperto cosa impedisce a nostro figlio di progredire: obbligare a fare i compiti non è detto che sia d’aiuto, se non spieghiamo perché serve.

Una comunicazione stagnante che non progredisce e che crea una barriera tra l'adolescente o il bambino e il resto del mondo è la cosa peggiore che ci possa capitare. Ma ci sono modi per sbloccare questa situazione, è qui che un insegnante privato può aiutare, grazie alle sue conoscenze in Pedagogia e Psicologia.

È anche molto importante che ci sia comunicazione tra genitori e insegnanti. Non possiamo trascurare il rapporto che dovrebbe esistere con il tutor di nostro figlio, perché è la persona che meglio conosce la sua attività scolastica e il suo rendimento.

Trova il tuo insegnante ideale

Allo stesso modo, se abbiamo un insegnante di aiuto compiti o se cerchiamo un aituo compiti online, dovremmo dedicare del tempo a parlare con lui dopo ogni lezione e conoscere in dettaglio i progressi fatti. È fondamentale sapere cosa fa e come lo fa per sapere se siamo sulla strada giusta.

L'informazione è qualcosa di molto prezioso quando si parla di educazione e l'unico modo per accedervi è avere una buona comunicazione con tutte le parti coinvolte.I genitori devono lavorare su questo per aiutare il più possibile i propri figli.

Pazienza e perseveranza

Infine, dobbiamo prendere in considerazione qualcosa che ha a che fare con l'atteggiamento. Devi capire che evitare l'insuccesso scolastico è un lavoro che richiede tempo. Nel momento in cui cominceremo ad agire in merito, vedremo dei risultati, ma potrebbero non essere subito quelli attesi.

Andare male a scuola, può essere più un sintomo di altre cose che non vanno bene. Correggerle una per una è qualcosa che può richiedere molto tempo. La mancanza di concentrazione, una bassa autostima, il valore dato allo sforzo, la capacità di apprendere... sono cose che non cambiano dall'oggi al domani. Ci vuole pazienza.

Anche se è qualcosa che richiederà molto tempo per cambiare, è importante non arrendersi. Ecco perché è così complicato superare una situazione di insuccesso scolastico. Ci vorrà tempo ed è un percorso molto intenso. Ma non preoccuparti, è possibile superarlo e anche i grandi geni della Storia hanno spesso passato dei momenti in cui non erano dei grandi studenti.

Ti è piaciuto? Condividilo
Usa il nostro Strumento di Ricerca Intelligente
© 2007 - 2024 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati