Come diventare insegnante d’arte?

Tra tutti i professionisti dominanti nel mondo dell’insegnamento privato, quelli che specializzati in discipline artistiche sono i più impegnati, e alcuni di loro arrivano a offrire servizi davvero incredibili. 

Pittori e scultori, infatti, mettono a disposizione degli studenti i propri laboratori artistici e il proprio materiale. Occuparsi d’arte ed essere artisti, però, è una professione complicata, nonostante la bravura, i momenti di difficoltà economica possono essere ricorrenti. In questi momenti le lezioni private possono essere di grande aiuto per creare entrate regolari.

 

 

Sapere come insegnare pittura o scultura è appassionante, e alcuni artisti decidono infine di centrare la propria attività sull’insegnamento ispirando così altri appassionati. Essere un insegnante d'arte non ti aiuterà solo economicamente, ti arricchirà come professionista.

Alcuni artisti vivono però la propria carriera in solitario e sfide di questo genere, come l’insegnamento, spaventano. Avere uno studente al tuo lato che è cresciuto con i tuoi insegnamenti è certamente d’aiuto. 

In piattaforme web come Letuelezioni potrai trovare gli studenti ideali per te, quelli che tu potrai aiutare a migliorare ma che finiranno per ispirare anche te. È importante essere selettivi e scegliere gli studenti con cui pensi di poter lavorare con serenità. 

 

 

Requisiti per essere insegnante d’arte

Non esiste alcun requisito speciale per essere un insegnante di arti plastiche. La maggior parte degli insegnanti, infatti, sono scelti in base al proprio portfolio, al proprio percorso e ai propri lavori. 

Sono proprio gli studenti che, in base allo stile o al tipo di arte di cui sono interessanti, scelgono un insegnate piuttosto che un altro. Ma se è vero che la maggior parte di loro ha già ricevuto una formazione artistica, è giusto ricordare che ci sono molte cose da studiare per essere considerato un insegnante di pittura: 

  • Insegnamento artistico di base: sono coloro che hanno scelto materie artistiche al liceo. Hanno imparato nozioni fondamentali sull’arte e le diverse tecniche e, se si sono esercitati sufficientemente, avranno la capacità di dare lezioni private di disegno.

  • Carriera nelle belle arti: La carriera di belle arti fornisce una conoscenza multidisciplinare dell'arte. Forma artisti preparati in maniera ampia, per padroneggiare tutte le tecniche con maggiore o minore facilità, senza dubbio garantisce le nozioni necessarie per essere un insegnante.

  • Autodidatta: sono in minoranza, poiché ogni artista prima o poi ha avuto un maestro. Ma ci sono coloro che hanno imparato la tecnica grazie a manuali o video e possono insegnare ad altri senza problemi. Ciò che è consigliabile per voi è che, prima d’iniziare a insegnare, chiediate consiglio o leggiate qualche tipo di manuale pedagogico.

  • Accademie o lezioni private: Molte persone sono arrivate ​​all'arte senza aspirazioni professionali, ed è per questo che non hanno mai intrapreso alcuna carriera che abbia a che fare con essa. Ciò nonostante hanno dedicato tutto il loro tempo libero a dipingere, scolpire o disegnare sotto la guida d’insegnanti privati. Questo li rende maestri altrettanto validi. 

 

Il laboratorio in aula 

Cercando su Youtube troverete migliaia di corsi di pittura e tutorial di scultura, con molta probabilità impartiti da insegnanti molto validi che offrono informazioni utilissime. Internet è ricco di materiale e di informazioni utili per imparare a disegnare e dipingere quindi  cosa possono offrire in più gli insegnanti?

 

Diventa insegnante d'arte

 

Senza dubbio, le lezioni presenziali continuano ad avere un grande valore. Essere in contatto con qualcuno che risponde a tutti i dubbi e che adatta le lezioni alle necessità di ognuno aiuta molto. 

Tuttavia, alcuni studenti che sono riluttanti a pensare che un tutorial internet possa sostituire un insegnante, specialmente coloro che sono specializzati in una tecnica artistica precisa, che in questo caso hanno un grande vantaggio. Trasformare il proprio laboratorio o spazio di lavoro in un'aula li rende indispensabili per l’apprendimento.

Cosa devi prendere in considerazione per trasformare un laboratorio in un’aula?

  • Spazio: È la cosa più importante, è necessario avere spazio per accogliere più persone a lavorare, tutto dipende da quanti studenti si desidera avere, ma per lo meno dovresti avere a disposizione uno spazio che usi regolarmente per lavorare. Non dare al tuo studente l'angolo più piccolo del tuo studio. Se hai poco spazio, puoi rimuovere alcune cose per tutta la durata della lezione, spostarle in un'altra stanza o metterle in un armadio.
  • Materiale: Non devi necessariamente garantire tutto il materiale ai tuoi studenti, prima o poi dovranno fare un investimento. È però consigliabile avere qualche strumento d’emergenza a disposizione per le prime sessioni. Un’idea per conquistare i tuoi studenti? Potresti aggiungere alla tua lezione la prima tela in regalo. 
  • Illuminazione: Quando organizziamo il nostro laboratorio, studio o spazio di lavoro di solito pensiamo all'illuminazione che avremo sulla nostra postazione, ma adesso dovrai considerare la presenza di più persone. Pertanto, acquista una lampada o un faretto se ritieni che sia necessario.
  • Decorazione e ordine: i laboratori di molti artisti tendono a essere spazi dedicati esclusivamente al lavoro, senza altre decorazioni se non le opere dell'artista. Inoltre, molti tendono ad essere molto caotici e disordinati. Ora che avrai degli studenti, cerca di prenderti cura di questi dettagli. Cerca di creare un ambiente piacevole per il lavoro degli altri. 

 

 

Quanto guadagna un artista insegnando? 

Con tutta onestà, i primi guadagni di un arista che impartisce lezioni private sono semplicemente un'altra forma di supporto. Il mondo dell'arte può risultare estremamente precario e pochi possono vivere solo delle proprie opere. 

Molti disegnatori, ad esemprio, scelgono di lavorare per agenzie pubblicitarie, alcuni scultori si dedicano alla progettazione di mobili, ma molti altri scelgono professioni con minori pressioni e richieste, come l’insegnamento privato. 

Insegnare è uno dei modi più belli per guadagnarsi da vivere, puoi continuare ad avere un contatto costante con l'arte, che per molti è l’aspetto più interessante perché non si è soggetti alle esigenze di un'azienda e si può avere la libertà. Ecco perché molti cercano di diventare professori d'arte.

L'unico problema che puoi riscontrare è che per vivere d’insegnamento privato, devi essere davvero portato e dedicargli del tempo. Per fortuna, grazie alle piattaforme online che permettono di pubblicizzare i tuoi servizi su internet, l’impresa risulta molto più facile.

Diventando un insegnante d'arte, guadagni anche un po' di compagnia. Molti artisti trascorrono ore e ore in solitudine, la compagnia di studenti nel laboratorio per alcune ore al giorno, renderanno le tue giornate più piacevoli. 

Non sai mai fino a che livello possono arrivare gli studenti, e forse alla fine raggiungeranno il tuo. Chissà`, potranno diventare partner, persone che lavoreranno con te, capaci di aiutarti e farti crescere. 

Il mondo dell’arte arricchisce costantemente, più ti circondi di artisti e più crescerai professionalmente. Tutte quelle persone che formi sono potenziali compagni che, se raggiungeranno un livello pari o più alto del tuo, finiranno per stimolarti e spingerti a dare di più. 

© 2007 - 2022 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati