Dare ripetizioni: come migliorare lo stile di insegnamento

Pubblicato da Letuelezioni

Dare ripetizioni al giorno d’oggi è sicuramente una delle occupazioni più diffuse per chi è esperto o specializzato in una determinata materia, offrendo la possibilità agli insegnanti di crescere professionalmente e arrotondare durante il mese. 

Inizia anche tu a dare ripetizioni

Dare ripetizioni private comprende l’insegnamento di qualsiasi materia, dall’italiano al disegno tecnico; o semplicemente può essere riassunto in “aiuto compiti” nel momento in cui si affiancano bambini o ragazzi che non riescono a stare al passo con i programmi scolastici che diventano sempre più fitti e complessi.

Non è facile buttarsi nel mondo degli insegnanti privati, ma - una volta avviato -  il proprio business può regalare grandi soddisfazioni. Tuttavia occorre sempre aggiornarsi e adattare il proprio stile di insegnamento alle novità e alle esigenze del momento nonché ai programmi scolastici. Vediamo insieme come fare!

Dare lezioni private: le varie opzioni di insegnamento

Essere un insegnante richiede molto impegno: è, infatti, una professione che si occupa dell’istruzione delle generazioni future, gettando le basi per la loro cultura e educazione. Inparticolare, un insegnante privato può trovarsi a dare lezioni private sia a persone che vogliono imparare qualcosa di nuovo - assumendo quindi vesti simili a quelle di un insegnante di scuola - o persone che hanno delle lacune. In entrambi i casi si dovranno utilizzare due approcci completamente diversi. Migliorare lo stile di insegnamento significa soprattutto questo: scegliere bene la metodologia.

Per gli studenti che desiderano imparare qualcosa di nuovo, ad esempio, la lezione frontale ed il role playing sono elementi fondamentali per un apprendimento veloce ed efficace:

  • Lezione frontale: è la forma didattica più utilizzata in cui l’insegnante espone in maniera unidirezionale gli argomenti; è chiaro quindi che, in questo caso, il successo della lezione è strettamente legata alle doti comunicative dell’insegnante. 
  • Role playing: è una metodologia attraverso cui gli studenti possono simulare un determinato ruolo: questo approccio può essere utilizzato per ogni materia se si ha abbastanza fantasia! 

Se invece devi dare ripetizioni a studenti che hanno bisogno di colmare delle lacune, il consiglio è di adottare un approccio tutoriale e orientato alla discussione. Il primo ha l’obiettivo di personalizzare l’apprendimento, per cui è composto da domande mirate ed inerenti alla comprensione dei concetti appena esposti. Per quanto riguarda la discussione, questa consiste in un confronto di idee tra due o più persone - in questo caso l’insegnante e l’alunno - per far sì che attraverso l’interiorizzazione degli argomenti tramite conversazione, si aiuti l’allievo nell’apprendimento.

Inizia a dare lezioni private

Strategie di apprendimento: come migliorare concretamente il tuo stile di insegnamento

Per essere sicuri di essere davvero di supporto per i tuoi studenti, ti consigliamo di prendere in considerazione lo studio e l’applicazione di strategie di apprendimento. Le più famose sono tre:

  • Strategie mnemoniche: le strategie mnemoniche sono utilizzate per far sì che gli studenti riescano a ricordare dati a memoria, senza dover sforzare troppo il ragionamento. Molte di queste strategie comprendono l’utilizzo di codici non verbali (immagini) e verbali (parole). Un’altra serie di metodologie è quella dell’associazione, ovvero la formazione di relazioni strette tra gli elementi.
  • Strategie strutturali: con strategie strutturali, invece, si intende incoraggiare lo studente a selezionare mentalmente le informazioni inserendole in una struttura. Si tratta in pratica della famosa immagine del castello in cui, entrando nelle varie stanze, si riescono a visualizzare mentalmente le informazioni di cui si ha bisogno per un processo di categorizzazione mentale. Azioni pratiche che aiutano il processo di apprendimento che rientrano nelle strategie strutturali possono essere anche la produzione di schemi e di riassunti, cercando di individuare gli aspetti più rilevanti di ciò che si vuole imparare.
  • Strategie generative: queste riguardano l’integrazione delle conoscenze che già si hanno con delle nuove. Spesso può essere difficile, infatti, per gli studenti incamerare nuove informazioni ogni giorno, creando l’effetto del “non mi entra più nulla in testa”. Questo problema può essere ovviato da azioni come il prendere appunti, sottolineare o ripetere a voce alta. Gli studenti possono essere avviati a questo tipo di apprendimento in quanto facilita la comprensione profonda e l’integrazione delle conoscenze già acquisite.

Dare lezioni private online o a domicilio

Nel caso in cui voleste iniziare la vostra esperienza professionale da insegnante di lezioni private, Letuelezioni è sicuramente la piattaforma che può fare al caso vostro! Vi mette in contatto con un network di studenti molto ampio, l’iscrizione come insegnante è totalmente gratuita e potete creare il vostro profilo come meglio credete, illustrando le vostre capacità.

Pubblica un annuncio come insegnante privato, è GRATIS!

Qui potrete scegliere di dare ripetizioni e lezioni private in due diverse modalità:

  • Online
  • In presenza: puoi decidere se dare ripetizioni a casa tua oppure presso il domicilio dei tuoi studenti

Sei pronto a dare ripetizioni online? Unisciti a Letuelezioni e inizia a dare lezioni private!

Ti è piaciuto? Condividilo
© 2007 - 2022 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati