Insegnante d'Inglese, sempre un/a madrelingua! O no?

Pubblicato da Letuelezioni

Chi ha lavorato come insegnante d'inglese privato per molti anni, ha avuto la fortuna di incontrare persone meravigliose che si dedicano alla professione dell’insegnamento e a dare ripetizioni e lezioni private di inglese con grande professionalità e passione: madrelingua e non madrelingua. 

Migliaia di studenti in tutto il mondo prendono ripetizioni e lezioni per migliorare il livello di inglese, intraprendere studi all’estero o magari fare un viaggio in Regno Unito avendo la possibilità di chiacchierare con le varie persone che incontreranno nel loro cammino.

Se analizziamo le esigenze espresse dagli studenti durante la ricerca di un insegnante privato, la maggior parte di essi sembrerebbe dimostrare che la cosa più importante per loro è che il loro insegnante di inglese sia una persona madrelingua.

È vero che un insegnante madrelingua è meglio? 

Perché questa ossessione di avere un insegnante madrelingua per studiare l'inglese? Supponiamo che quella persona abbia una conoscenza migliore di una persona che non è madrelingua. Ma... è vero?

Tu sei madrelingua Italiano? Bene, riusciresti a spiegare a qualcuno quando si usa esattamente il congiuntivo? O qual è il passato remoto del verbo "cucinare"? 

Abbiamo imparato a dire "spero che tu abbia ragione", ma non è detto che sappiamo il perché. Magari dopo un’escursione abbiamo pronunciato queste parole: "abbiamo camminato per circa cinque chilometri prima di arrivare al rifugio", ma  sapremo analizzare gli elementi della frase e spiegare perché si dice così e non in un altro modo? Probabilmente non tutti sappiamo rispondere a queste domande, perché in realtà non abbiamo bisogno di fermarci a pensare al perché di una tale struttura, proprio perché l’Italiano è la nostra lingua madre.

Questi esempi servono a capire che non è così scontato che solo perché siamo cresciuti con una lingua e la padroneggiamo alla perfezione saremo anche in grado di insegnarla, e questo ragionamento vale anche per le persone madrelingua inglese.

Inizia a studiare inglese

Chiaramente, non vogliamo dire che un madrelingua insegni male, lungi da esso! Quello su cui vogliamo riflettere è semplicemente il fatto che l’essere madrelingua non è l’unica caratteristica di un buon professore.

Come scegliere un insegnante privato di inglese

Ma allora, quali sono le caratteristiche di un buon insegnante?

  • deve conoscere le regole della grammatica
  • deve avere un’ortografia impeccabile
  • deve conoscere le tecniche di insegnamento
  • deve saper mantenere la concentrazione e l’attenzione degli studenti

Tutto questo,  in realtà, si traduce con il fatto che un insegnante deve innanzitutto avere esperienza nel realizzare la struttura di una lezione e nella sua esecuzione. Se vuoi trovare insegnanti di inglese, quello che ti possiamo suggerire non è solo di verificare se sia madrelingua o meno, ma controlla anche che possieda questi requisiti:

  • formazione nell’insegnamento frontale
  • certificazioni e titoli di studio
  • esperienze pregresse
  • opinioni e recensioni degli studenti

Quando scegli il tuo insegnante, fagli conoscere il tuo livello di conoscenza della lingua e anche i tuoi obiettivi. In questo modo l’insegnante potrà pianificare perfettamente le vostre lezioni, personalizzandole a partire dalle tue conoscenze pregresse e dai traguardi che desideri raggiungere: che il tuo nuovo insegnante possa pianificare le lezioni in modo efficiente è molto più importante del suo Paese di origine.

Trova il tuo insegnante ideale

Perché non escludere insegnanti bilingue o non madrelingua inglese 

Chiaramente i vantaggi degli insegnanti madrelingua nello studio dell’inglese o di qualsiasi altra lingua straniera sono evidenti e innegabili: potrai imparare a pronunciare correttamente l’inglese, ti insegnerà modi di dire locali, potrà spiegarti l’uso dei phrasal verbs e introdurti a un vocabolario molto ricco e potrà anche raccontarti aneddoti e curiosità sulla cultura e la nazione da cui proviene.

Il nostro consiglio è semplicemente di non chiudere le porte alle persone non madrelingua, perché quelle persone hanno studiato l'inglese proprio come te, hanno avuto gli stessi dubbi e possono darti delle spiegazioni più che dettagliate, empatizzando con le stesse difficoltà che stai vivendo tu e offrendo soluzioni e trucchi per imparare l'ingelse che non è detto che un madrelingua abbia mai sperimentato. 

Studiare le lingue e le altre culture, in fondo, ci insegna che dobbiamo mantenere sempre una mente aperta verso l’altro, quindi perché iniziare a studiare inglese partendo da un preconcetto o un pregiudizio? Tanto gli insegnanti di inglese madrelingua, quanto quelli bilingue condividono la stessa passione per insegnare al meglio e nella miglior maniera possibile, quindi ricorda di basare la tua scelta più che altro sul metodo di studio che desideri apprendere e sugli obiettivi che sogni di raggiungere.

Ti è piaciuto? Condividilo
© 2007 - 2022 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati