Il percorso per diventare tutor e impartire lezioni private

Pubblicato da Letuelezioni

Sei particolarmente esperto in una materia, o magari hai studiato per anni uno strumento musicale e vorresti mettere in pratica la tua conoscenza dando lezioni private. Più volte hai sentito la frase “impartisco lezioni private”, magari da qualche amico o conoscente che oltre alla sua attività principale, svolge anche un secondo lavoro come insegnante privato

Pubblica un annuncio come insegnante privato, è GRATIS!

Per questo ti stai chiedendo come puoi fare a diventare un tutor e trovare alunni, solo che non hai proprio la minima idea di come cominciare. Niente paura, noi siamo qui proprio per darti qualche consiglio su come intraprendere questo bellissimo percorso che non solo ti permetterà di guadagnare insegnando, ma anche di conoscere tantissimi alunni e aiutarli a realizzare i loro sogni. 

Considera i tuoi obiettivi

Molte persone pensano che fare l’insegnante sia facile, ma in realtà educare un’altra persona è un compito decisamente impegnativo. Ci vuole quindi una certa dose di responsabilità e una vocazione all’insegnamento che non tutti hanno.

Per questo, prima di cominciare a dare lezioni private devi considerare attentamente i tuoi obiettivi. Puoi decidere di diventare un insegnante privato a tempo pieno, oppure dedicarti alle lezioni private come attività secondaria. 

Ci sono molti insegnanti che hanno fatto delle lezioni private la loro principale fonte di guadagno e attività professionale. Questi insegnanti hanno diversi alunni fissi e possono trovarne altri grazie alla loro esperienza.  

Allo stesso modo è possibile dare lezioni private come attività secondaria, concentrandosi su pochi studenti. In entrambi i casi, non devi mai vergognarti di dire a qualcuno “impartisco ripetizioni”, anzi devi sempre considerare questa attività come qualcosa di edificante. 

A seconda della tua scelta, dovrai preparare un profilo adeguato per i tuoi studenti, cercando di essere il più onesto possibile e attirando diverse tipologie di alunni, magari puntando su fasce di età particolari. Tieni conto che il tuo profilo sarà un po’ una sorta di Curriculum Vitae che gli alunni potranno visualizzare per decidere se contattarti o meno, quindi non limitarti a pochi dettagli e crea un profilo ben curato e personalizzato.

Istruzione e professionalità

Quando ti proponi come insegnante privato, devi sempre considerare quali sono le materie dove sei veramente preparato e dove senti di poter insegnare. Per questo, non ti concentrare sui tuoi titoli d studio, ad esempio potresti avere una laurea in lingue straniere e conosci la grammatica francese, ma pratichi quotidianamente solo l’inglese e quindi ti senti più ferrato in questa lingua. Anche la professionalità è importante, in quanto dà agli studenti o ai genitori degli alunni una certa fiducia. Se ad esempio vuoi dare lezioni di informatica e sei un programmatore professionista, inserisci questa informazione nel tuo profilo.  

Dai anche tu lezioni private, inizia ora!

Considera le tue abilità

Se non hai mai insegnato prima, avrai giustamente qualche difficoltà a sapere come affronterai le tue prime lezioni. In generale, cerca di valutare in base al tuo carattere. L’importante è essere sempre onesti, se sei una persona paziente e pacata, non ti presentare come un insegnante dinamico ed energico. Allo stesso modo, decidi a quale tipologia di alunni dare lezione in base alla tua esperienza. Se sei uno studente universitario, ti conviene puntare sulle lezioni per studenti delle medie o delle superiori, mentre se sei un professionista e ti sei laureato, puoi considerare di aiutare gli universitari negli esami o nei test di ammissione ad alcune facoltà. Per questo, sul tuo profilo devi essere il più onesto possibile, ad esempio puoi presentarti con una frase del tipo: “sono uno studente universitario e impartisco lezioni di doposcuola a ragazzi delle superiori” e poi specificare le tue abilità.

Dai un’occhiata agli altri profili e alle tariffe

Non c’è niente di male a prendere spunto dai profili di altri insegnanti iscritti su letuelezioni. Cerca profili di insegnanti nella tua stessa materia, per capire come impostare il tuo. Ricorda inoltre che ogni tanto dovrai aggiornare il tuo profilo, magari aggiungendo informazioni o aggiustando i dettagli. Fai una ricerca con “impartisco lezioni di…” con la materia che ti interessa, in modo da poter trovare i profili simili al tuo.

Per quanto riguarda la tua tariffa oraria, tieni conto che questo fattore è molto importante per poter trovare alunni. Da una parte non ti devi svendere, d’altra parte devi cercare di trovare il giusto prezzo in base al servizio offerto e alle tue abilità. In secondo luogo, considera i prezzi della tua città, magari regolandoti in base alle tariffe degli altri insegnanti

Inizia a dare lezioni private

Decidi la tipologia di lezione

Su le tuelezioni puoi decidere come dare lezioni private. Puoi scegliere tra lezioni presenziali a casa tua, a casa dello studente (a domicilio), oppure online. Ricorda che ogni tipologia di lezione ha i suoi lati positivi e negativi, quindi scegli in base alle tue esigenze. Ad esempio, se sei uno studente e abiti in una zona universitaria, puoi considerare di dare lezioni a domicilio, offrendo un servizio comodo per i genitori degli alunni di medie e superiori.

Ti è piaciuto? Condividilo
© 2007 - 2022 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati