Studenti a cui dare lezioni private di chimica

Chimica
Capannori

07/05

Chimica
Bergamo

27/05

Chimica
Bologna

Trova alunni

Domande frequenti (FAQs)

💸 Quanto posso chiedere per impartire lezioni di chimica private?

Le tariffe per le lezioni di chimica private possono variare in base alla tua esperienza da insegnante, la tua formazione e anche al luogo dove abiti. In linea di massima però, le tariffe vanno dai 10€ ai 20€ per un’ora di lezione. Gli insegnanti privati alle prime armi, dovrebbero stabilire tariffe basse, sia per avere maggiori possibilità di trovare nuovi allievi, sia per una questione di onestà. Se però sei un professionista nel campo della chimica e hai esperienza come insegnante, puoi proporre una tariffa più alta. 

Trova qui altri suggerimenti per decidere la tariffa delle tue lezioni private.

🖥️ Come funzionano le lezioni online?

Le lezioni di chimica online, così come quelle di altre materie, si tengono tramite una videochiamata tra te e il tuo allievo. Per questo avrai bisogno di un PC (desktop o laptop) con una buona connessione internet, una webcam e un microfono. Ti suggeriamo di usare una webcam e microfono di buona qualità, in modo da consentire agli allievi di vederti e sentirti chiaramente. Se da una parte le lezioni online sono molto comode, dall’altra non hanno la componente umana delle lezioni private a casa, in quanto spesso a distanza è più difficile che si crei un rapporto empatico tra l’insegnante e l’allievo.

Leggi qui tutte le differenze tra lezioni online e lezioni private a casa.

👩‍🏫 Come miglioro la qualità delle mie lezioni private?

Prima di tutto, cerca di impostare le lezioni private seguendo gli obiettivi dei tuoi allievi. Ad esempio, se un allievo ha bisogno di ripetizioni di chimica di base, non ha senso complicare le cose con concetti avanzati. Cerca sempre di concentrarti al 100% sui tuoi allievi e di risultare professionale. Allo stesso tempo però, dovrai rendere le lezioni avvincenti e perché no… anche divertenti! Insomma, la lezione perfetta è un cocktail di fattori, ma non preoccuparti, a volte basta fare un po’ di esperienza per poter trovare la giusta ricetta!

📧 Come mi possono contattare i potenziali allievi?

Gli allievi ti possono contattare direttamente tramite il tuo profilo creato sulla nostra pagina. I profili insegnanti hanno un form, tramite il quale gli allievi possono mandarti un messaggio privato. Nel messaggio ti possono chiedere informazioni sul tuo metodo di insegnamento, oppure descrivere quali sono i loro obiettivi. Ricorda quindi di tenere sotto controllo i messaggi e di rispondere tempestivamente ai tuoi allievi, in modo da tener viva la conversazione. Tieni conto che molti allievi inviano messaggi privati a più insegnanti, quindi cerca di mostrarti sempre disponibile. 

Scopri alcuni consigli per comunicare con i genitori dei tuoi alunni.

📚 Posso fornire materiale aggiuntivo durante le lezioni private?

Si, se hai del materiale aggiuntivo come libri di testo, siti web, video o altro, puoi suggerirli o fornirli ai tuoi allievi per permettere loro di approfondire alcuni concetti. La maggior parte degli allievi cerca insegnanti in grado di proporre delle alternative ai classici libri di testo scolastici, o a quelli universitari. Per questo, cerca sempre di dare del materiale aggiuntivo agli studenti, però non limitarti a consigliarlo. Spiega di cosa si tratta e illustra loro gli approfondimenti, in modo da renderli ancora più interessanti.

Una guida per lavorare come insegnante di chimica privato

Come dare lezioni di chimica private e trovare nuovi allievi

Gli studenti del liceo si trovano a dover fare i conti con una serie di nuove materie che possono metterli in seria difficoltà sin dal primo anno.

La chimica è una di queste materie incriminate, colpevole di abbassare la media in molte pagelle, anche in quelle degli studenti più meritevoli. D’altronde, trattandosi di una scienza, la chimica può risultare molto complessa, specialmente per chi magari è più portato per le materie umanistiche.

Se per molti la chimica è un supplizio, per te è una vera e propria passione! Per questo hai deciso di mettere in campo le tue conoscenze e dare una mano dando ripetizioni di chimica agli studenti delle superiori e magari anche agli universitari

L’unico problema è che non sai proprio come cominciare! Non preoccuparti, su questa pagina troverai utili consigli che torneranno molto utili. 

Come trovare nuovi allievi per dare ripetizioni di chimica

Una volta deciso di diventare un insegnante di chimica privato, la prima domanda che ci si pone è: “come trovo gli allievi”. Puoi preparare degli annunci per ripetizioni e aiuto compiti e appenderli alle bacheche dell’università della tua città, o magari fare del passaparola tra i tuoi conoscenti. Nessuno ti vieta di farlo, ma ci sono metodi molto meno stressanti e veloci per trovare allievi. 

Ad esempio, puoi sfruttare i siti per dare ripetizioni, proprio come questo! La maggior parte degli insegnanti privati di chimica preferiscono usare il web per promuoversi, così come gli allievi lo usano per trovare insegnanti. 

Basta creare il proprio profilo insegnante, con tutte le informazioni necessarie per presentarti al meglio ai tuoi potenziali allievi. Saranno loro a sceglierti, in base alle loro esigenze e ovviamente in base alla tua proposta. 

Come creare un profilo da insegnante di chimica

Come puoi immaginare, in Italia ci sono davvero tanti insegnanti di chimica privati, in quanto si tratta di una delle materie con più richiesta di ripetizioni scolastiche, sia da parte degli studenti delle superiori, sia dagli universitari. Per questo è necessario creare un buon profilo, in modo da distinguerti dagli altri insegnanti e cercare di costruire un tuo network di allievi. 

  • Crea un profilo specializzato: la chimica è una scienza con diverse branche. Ad esempio, puoi decidere di dare lezioni di chimica organica, o magari dedicarti agli allievi alle prime armi e specializzarti come insegnante di chimica di base. In questo modo, il tuo profilo risulterà più preciso e permetterai agli allievi di trovarti più facilmente. Oltretutto, ricorda di specificare quali sono i livelli di insegnamento per i quali sei disposto a dare lezione. In generale, la chimica si studia alle superiori e all’università, quindi decidi il livello in base alle tue capacità e alle tue conoscenze. 
  • Descrivi la tua formazione: nella creazione del profilo non basta scrivere offro lezioni di chimica. Infatti, ti suggeriamo di dare quante più informazioni possibili sulla tua formazione. Ad esempio, se sei uno studente di chimica all’università, se sei laureato o se addirittura hai già intrapreso un percorso professionale. 
  • Dai informazioni sul tuo metodo: qual è il tuo metodo di insegnamento? Questo dato è molto importante per gli allevi, in quanto solitamente cercano ripetizioni private proprio perché non si trovano bene con il metodo del loro professore in classe. In linea di massima, molti allievi cercano insegnanti capaci di farli appassionare alla materia e di concentrarsi sui loro obiettivi al 100%.
  • Inserisci una tua immagine: nessun profilo può dirsi completo senza un’immagine dell’insegnante. Usa una fotografia che può ispirare fiducia e professionalità, così avrai maggiori possibilità di essere scelto dai tuoi potenziali allievi. 
  • Stabilisci una tariffa: prima di cominciare a dare lezioni di chimica private, devi stabilire un prezzo orario. Per farlo, confronta le tariffe degli altri insegnanti di chimica nella tua città e basati sulla tua esperienza.

Scegli la tipologia di lezione per le tue ripetizioni di chimica

Sul nostro sito dedicato all’insegnamento privato, puoi optare per tre diverse tipologie di lezioni private. Queste ti aiuteranno a rendere il tuo profilo più versatile, però dovrai tenere conto di diversi fattori e scegliere le tipologie più adatte alle tue esigenze. 

Lezioni in presenza casa dell’insegnante: se hai la possibilità di accogliere gli allievi a casa tua, allora questo metodo può risultare molto comodo. Ovviamente, dovrai cercare di tenere ordinato l’ambiente dove si tiene la lezione e avere a portata di mano tutto il materiale necessario. 

Lezioni a domicilio: si tratta di una tipologia molto comoda per gli allievi, in quanto sarai tu a recarti a casa loro per dare lezioni di chimica. Questo comporta uno spostamento, cosa che in città molto grandi può rivelarsi scomodo. Ti suggeriamo quindi di optare per le lezioni private a domicilio, solo se abiti in un posto dove è facile muoversi, altrimenti puoi pensare di limitare la disponibilità al tuo quartiere o in alcune zone.

Lezioni online: se vuoi farti trovare da allievi in tutta Italia, o magari se non hai la possibilità di accogliere gli allievi a casa, allora puoi optare per le lezioni online. Le lezioni o ripetizioni di chimica online ti consentono di lavorare da casa, tramite una videochiamata a distanza che si terrà tra te e il tuo allievo. 

Molti allievi apprezzano la possibilità di studiare da casa, quindi preferiscono le lezioni a domicilio, oppure quelle online. È vero che dare la massima disponibilità per ogni tipologia di lezione aumenta le possibilità di trovare nuovi allievi, ma cerca sempre di fare le cose nei limiti delle tue possibilità, altrimenti rischi di fare brutte figure e di minare la tua reputazione. 

Detto questo, ora non ti resta che registrarti sul nostro sito e creare il tuo nuovo profilo da insegnante di chimica privato. Buon lavoro e in bocca al lupo!

Seguici
© 2007 - 2024 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati