Studenti a cui dare lezioni private di scienze

Matematica
San Canzian d'Isonzo

Fisica
Venezia

da 16 min.

Chimica
Bologna

Matematica
Palermo

Matematica
Bologna

Oggi 08:42

Matematica
Bergamo

Matematica
Manziana

Matematica
Vibo Valentia

Ingegneria
Mantova

Matematica
Milano

Matematica
Milano

Matematica
Pisa

Fisica
Livorno

Trova alunni

Domande frequenti (FAQs)

💵 Quali sono le tariffe per le ripetizioni di matematica e fisica, chimica o biologia?

Per le ripetizioni di matematica e fisica puoi applicare una tariffa oraria specifica. In generale, i prezzi vanno dai 10 ai 30 € e possono variare in base alla preparazione ed esperienza dell’insegnante, così come in base alla tipologia di lezione e alla città. Se sei alle prime armi, ti suggeriamo di applicare una tariffa conveniente per i nuovi allievi, ad esempio tenendoti sui 10 o 15 €. Se però sei un professionista nel campo della matematica o della fisica, puoi stabilire una tariffa più alta. Tieni conto che molti allievi fanno un confronto tra le tariffe e i profili degli insegnanti, a volte puntando sui prezzi più convenienti. 

Consulta qui la nostra tabella con i prezzi delle ripetizioni e lezioni private.

🔬 Quali materie scientifiche posso insegnare tramite i siti per dare ripetizioni come Letuelezioni?

Oltre alle ripetizioni di matematica e fisica, il nostro sito permette agli insegnanti di proporsi per lezioni di fisica, così come per lezioni di chimica e biologia. Molti allievi cercano ripetizioni in scienze naturali e anche in ripetizioni di informatica. Nulla ti vieta di proporti come insegnante per diverse materie, specialmente se hai una buona preparazione in più di una scienza specifica. Allo stesso modo, puoi specificare le tue conoscenze in una branca di una scienza, ad esempio per la matematica puoi proporti come insegnante di algebra o di aritmetica per ripetizioni universitarie.

Trova più informazioni qui per capire come guadagnare dando lezioni online.

🎓 Devo avere una laurea per dare ripetizioni di matematica e fisica?

Per diventare un insegnante privato di matematica e fisica non è necessario avere una laurea, sebbene possa aiutare a trovare nuovi allievi, specialmente tra gli studenti universitari. Se stai studiando matematica e fisica all’università, puoi specificarlo sul tuo profilo. Tieni conto che solitamente gli allievi iscritti all’università cercano insegnanti privati laureati e che magari siano già inseriti nel mondo del lavoro. In generale, per ogni livello di studio è richiesta una preparazione diversa come insegnante, quindi dai la tua disponibilità sempre in base alla tua conoscenza della materia. 

🏠 Conviene di più dare lezioni a domicilio o a casa degli studenti?

Dipende, se hai uno spazio che puoi adibire alle lezioni private nel tuo appartamento, allora ti converrà fare lezioni in presenza da casa. Così saranno gli allievi a dover venire da te e potrai gestire il tuo lavoro da casa senza spostarti. Ricorda solo di tenere la casa ordinata, specialmente la stanza dove intendi dare ripetizioni. D’altra parte, le lezioni a domicilio presso la casa degli studenti, sono una buona soluzione se non puoi dare lezioni da casa. Con le lezioni a domicilio sarai tu ad andare a casa degli studenti, quindi considera sempre la distanza da percorrere in città per arrivare da un punto all’altro e il tempo.

🖥️ Come funzionano le lezioni online se voglio lavorare come insegnante privato di scienze?

Le lezioni online si tengono attraverso una videochiamata tra te e il tuo allievo, da effettuare preferibilmente con un PC o laptop per avere una migliore qualità audiovisiva. Nulla vieta di utilizzare uno smartphone o un tablet, ma considera sempre che dovrai farti vedere sempre chiaramente dai tuoi allievi, in modo da stabilire un contatto empatico maggiore. Per le lezioni online ti suggeriamo di procurarti una webcam HD e un microfono di buona qualità, oltre a controllare la velocità della tua connessione per effettuare videochiamate stabili e senza interruzioni.

Ripetizioni di matematica e fisica, chimica o biologia: lavora come insegnante privato

Tutto quello che devi sapere per dare ripetizioni e aiuto compiti in scienze

Si sa che la matematica e la fisica, così come le altre materie scientifiche, sono spesso una vera e propria spina nel fianco per tutti gli studenti. Dalle medie alle superiori, queste materie sono praticamente obbligatorie, quindi per ottenere buoni voti a scuola è necessario mettersi sui libri e studiare. 

Questo però non vuol dire che gli studenti universitari abbiano meno difficoltà! Anche quelli che scelgono di proseguire gli studi in materie scientifiche, si trovano alle prese con esami decisamente ostici che possono mettere a dura prova la loro pazienza e determinazione.

Ad aiutare gli studenti di ogni livello, ci pensano gli insegnanti privati! Se stai considerando di avviare la tua attività e dare ripetizioni di matematica e fisica o di altre materie scientifiche, allora sei arrivato sulla pagina giusta! 

Qui ti spiegheremo come diventare un insegnante privato in pochi semplici passaggi. Buona lettura!

Come promuoversi da insegnante privato

La prima cosa che viene in mente a tutti gli insegnanti è preparare degli annunci per ripetizioni e aiuto compiti da mettere nelle bacheche online. A volte però non basta scrivere annunci che dicano “offro aiuto compiti”, in quanto si rischia di risultare generici. 

Bisogna sempre tenere conto che nel mondo delle lezioni private c’è una grande concorrenza: insegnanti privati a tempo pieno, professionisti che danno lezioni come lavoro part time e anche studenti universitari che danno ripetizioni per arrotondare. Insomma, le cose sono tutt’altro che semplici per un insegnante privato alle prime armi! 

Quindi il semplice annuncio “cerco lavoro come aiuto compiti” spesso non funziona, per questo bisogna ricorrere a dei metodi più efficaci. Uno di questi è sfruttare i siti per dare ripetizioni online, proprio come il nostro. 

Creare un profilo dettagliato per le tue ripetizioni

Sul nostro sito web, puoi registrarti e creare un tuo profilo personale, sia come aiuto compiti, sia per dare ripetizioni di matematica ad allievi del liceo scientifico o per dare ripetizioni universitarie. Creare un profilo è facilissimo, ma allo stesso modo devi sapere quali informazioni inserire per farlo risultare convincente agli occhi dei potenziali allievi. Per creare il tuo profilo, puoi prendere spunto da quello degli altri insegnanti iscritti al nostro sito. In generale, ti conviene sempre specificare i livelli di studio per i quali vuoi dare lezioni private e la tua preparazione nella materia d’interesse (se ad esempio sei laureato). Devi anche presentarti ai tuoi studenti, magari illustrando il tuo metodo didattico e descrivendo la tua esperienza come insegnante privato. Va bene anche se sei alle prime armi, puoi scrivere qualche riga sul perché hai deciso di dare lezioni private

Usa una immagine che ispiri fiducia e professionalità

Al tuo profilo, puoi aggiungere una tua fotografia, quindi non dimenticare di farlo! Ricorda però che ti stai proponendo come insegnante privato, quindi da una parte la foto deve ispirare fiducia, dall’altra anche professionalità. Cerca una tua immagine dove sei venuto in una posa naturale, o magari scatta una nuova foto dove ti mostri sorridente. 

Prepara le lezioni in anticipo

Gli studenti che cercano insegnanti privati, solitamente vogliono affidarsi ad una persona con un metodo didattico diverso da quello del loro professore a scuola e che possano rendere avvincente una materia difficile come la matematica. Ovviamente non è facile, d’altronde nessun insegnante possiede una bacchetta magica in grado di rendere lo studio sempre divertente! Cerca però di preparare le lezioni private in anticipo, basandoti sugli obiettivi dei tuoi allievi. 

Conoscere gli obiettivi degli allievi

Come puoi fare a scoprire quali sono le necessità dei tuoi allievi? Ci sono diversi metodi: il primo è offrire una lezione di prova gratuita conoscitiva, ideale per avere un colloquio iniziale con il tuo allievo e capire quali sono le sue difficoltà con la matematica o con le altre materie scientifiche con cui hanno problemi. Questo servirà anche a rompere il ghiaccio, cosa che per molti studenti è fondamentale per stabilire un rapporto di empatia con il loro insegnante privato. Il secondo metodo è lasciare che gli allievi ti comunichino le loro necessità tramite un messaggio privato che potranno inviarti direttamente dal tuo profilo e al quale dovrai rispondere. 

Fai tesoro dei feedback dei tuoi allievi

Se non hai mai dato lezioni private, probabilmente le prime saranno le più difficili, in quanto dovrai tenere conto dell’allievo che hai davanti, risultare preparato sugli argomenti e cercare anche di rendere l’ora di lezione interessante, tenendo alto l’interesse. Insomma, tra il dire e il fare c’è di mezzo il proverbiale mare, per questo non devi abbatterti anche se ricevi dei feedback negativi. Anzi, le critiche costruttive sono sempre importanti, quindi non preoccuparti di chiedere agli studenti di lasciarti un feedback. 

Gestisci bene il tuo tempo

Il lavoro di insegnante privato e aiuto compiti si basa anche sull’organizzazione del proprio tempo. Se vuoi farlo a tempo pieno, devi sempre avere sotto controllo il calendario delle lezioni, in modo da evitare accavallamenti. Se vuoi svolgere l’insegnamento privato come attività secondaria, ricorda sempre che dare lezioni può risultare faticoso, quindi cerca di organizzarti in modo da poterti gestire bene tra l’insegnamento privato e il tuo lavoro o lo studio.

Seguici
© 2007 - 2024 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati