Java o Python: quale linguaggio di programmazione imparare?

Molti studenti si chiedono quale dei due linguaggi di programmazione sia più utile da imparare: Java o Python. La verità è che non è più solo una questione di utilità o meno, ma di dove volete concentrare il vostro futuro. Per facilitarvi la scelta, vi aiuteremo in questa decisione attraverso questo articolo.

Insegnante di programmazione

Prima di iniziare, vorremmo raccomandare le lezioni di programmazione e le lezioni di informatica offerte sulla nostra piattaforma, Letuelezioni. Non è necessario frequentare un numero infinito di lezioni, ma se avete dei dubbi su queste materie o su altre correlate, gli insegnanti li risolveranno in modo rapido ed efficiente.

Che cos'è Python?

Nonostante l'età di questo linguaggio, creato negli anni '80, Python è oggi uno dei linguaggi di programmazione più utilizzati. La sua funzione principale è quella di sviluppare applicazioni come i social network (Instagram, Facebook, Twitter) o le piattaforme VOD (Netflix, HBO, Movistar), tra le altre.

La differenza principale tra Python e molti altri linguaggi di programmazione, visto che ne esistono più di 700, è che si tratta di un linguaggio interpretato. Per coloro che non hanno ancora familiarità con questo concetto, un linguaggio interpretato è un linguaggio che viene eseguito direttamente dal programma "interprete", cioè non è necessario passarlo al linguaggio macchina per attivare le applicazioni.

Anche se non sembra, Python è uno dei linguaggi informatici più facili da usare. In effetti, le strutture che offre e la sua flessibilità sono ciò che ha spinto un numero sempre maggiore di utenti a impararlo attraverso ripetizioni di programmazione, soprattutto coloro che vogliono entrare nel mondo dello sviluppo di software.

Se avete già deciso di utilizzare Python, ad esempio per lo sviluppo di applicazioni web, vi consigliamo di utilizzare il framework Flask o Django. Se invece preferite concentrarvi sullo sviluppo di applicazioni mobile, i framework migliori sono Kivy e BeeWare.

Scopri anche gli insegnanti per le lezioni di Python.

Che cos'è Java?

Java è stato creato nel 1995 dall'azienda informatica Sun Microsystems, anche se è importante notare che nel 2010 è stato acquistato da Oracle. Oggi è uno dei programmi più utilizzati non solo dai programmatori, ma anche dai progettisti.

La funzione principale di Java è quella di creare software compatibile con diversi sistemi operativi e di sviluppare applicazioni desktop, server, dispositivi mobili e molto altro ancora. Come Python, il codice di questo linguaggio di programmazione viene compilato, quindi viene convertito automaticamente, ma, traducendolo in una forma binaria conosciuta come il bytecode. Fondamentalmente, ciò consente a Java di essere presente su qualsiasi sistema o piattaforma senza bisogno di traduzione, poiché viene interpretato come il linguaggio nativo della piattaforma.

Il fatto che Java sia uno dei linguaggi più popolari non è una coincidenza. La sua facilità d'uso per sviluppare applicazioni, piattaforme, sistemi, ecc. scrivendo il codice una sola volta, è ciò che ne determina il successo. Inoltre, è considerato uno strumento stabile, veloce e sicuro, motivo per cui molte aziende scelgono di utilizzare Java.

A questo punto vi starete chiedendo quali sono le differenze tra Java e Javascript, visto che hanno nomi simili. Anche se si potrebbe pensare che si tratti dello stesso linguaggio di programmazione, non è così. La differenza principale è che Javascript viene utilizzato per lo sviluppo di applicazioni web per gli utenti, quindi viene eseguito nel browser web.

Quali sono le maggiori differenze tra Python e Java?

Secondo i dati di Octoverse di Github, Java e Python sono stati il secondo e il quarto linguaggio più utilizzato per oltre quattro anni. Se state valutando l'opzione di prendere lezioni private di programmazione e siete indecisi tra questi due linguaggi, dovreste innanzitutto farvi queste domande: quali sono le principali differenze e perché si dovrebbe scegliere l'uno o l'altro?

Per cominciare, ci sono alcuni casi in cui si usa Python invece di Java e viceversa. Se si vuole utilizzare uno di questi strumenti per lo sviluppo web, l'analisi dei dati, l'intelligenza artificiale o per automatizzare i processi, Python è il migliore. Java, invece, è usato frequentemente nell'informatica desktop e mobile, nei videogiochi e nel calcolo numerico.

Una delle principali differenze tra i due è stata definita in precedenza: mentre Java è un linguaggio compilato (conforme al Just-In-Time), Python è un linguaggio interpretato. Se valutiamo la velocità di entrambi in base al sistema che utilizzano, Java viene eseguito più velocemente di Python, poiché non richiede tempo di processore o utilizzo di memoria. Tuttavia, Python è più facile da usare e da leggere.

Un'altra caratteristica da tenere presente è la riparazione degli errori. Molti di voi potrebbero temere che Python e Java possano creare problemi, ma non preoccupatevi: esistono piattaforme di integrazione come SnapLogic che permettono di risolvere insieme gli errori di entrambi i linguaggi. In definitiva, SnapLogic ha la funzione di collegare i dati in un cloud.

Scopri anche Quale linguaggio di programmazione imparare per primo.

Trova l’insegnante di informatica ideale!
Andrei 1ª lezione gratis (12)10100
Elia (25)9100
 

Quali altri linguaggi di programmazione potrebbero essermi utili?

Se vi sentite un po' limitati con questi due programmi, non preoccupatevi! Per aiutarvi, abbiamo fatto una breve selezione di altri linguaggi di programmazione attualmente in uso, come ad esempio:

  • JavaScript: lo abbiamo citato sopra per non confonderlo con Java, ma può essere utile per creare siti web interattivi per i vostri clienti (se volete farlo per lavoro) o anche per uso personale. Si può anche combinare con Node.js.
  • C#: questo programma generato da Microsoft è popolare per la sua integrazione con il software .NET di Microsoft. Con esso è possibile sviluppare applicazioni Windows, nonché vari plug-in per browser e dispositivi mobili.
  • C: molti lo considerano altrettanto popolare di Java e Python, in quanto offre una buona base per iniziare. È utilizzato per la programmazione di hardware e dispositivi embedded nelle automobili o nei dispositivi medici. Il C++ è una delle estensioni del C.
  • R: per chi ama la statistica, è un linguaggio di programmazione utilizzato per l'analisi statistica e le applicazioni di apprendimento automatico. È un linguaggio estensibile che funziona su diversi sistemi operativi.

Detto questo, speriamo di avervi aiutato a decidere tra Python e Java o, in caso contrario, di avervi fatto capire che questi strumenti non sono quelli di cui avevate bisogno per crescere come programmatori. La nostra raccomandazione è innanzitutto quella di avere ben chiaro il motivo per cui volete utilizzarli o quali lavori volete sviluppare in futuro.

 

Come già sapete, sulla nostra piattaforma abbiamo molti insegnanti di programmazione online e in presenza che possono aiutarvi a imparare la materia. Buona fortuna!

Ti è piaciuto? Condividilo
Usa il nostro Strumento di Ricerca Intelligente
© 2007 - 2024 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati