Come creare l'annuncio perfetto per le tue lezioni private

 

Ottenere nuovi studenti è una delle principali sfide per i singoli insegnanti, soprattutto se si desidera dedicarsi a questo professionalmente. Il modo tradizionale di ottenerli è sempre stato tramite raccomandazioni o annunci per ripetizioni. Ora, grazie ad alcune piattaforme online, essere un insegnante è molto più accessibile.

La maggior parte degli insegnanti cercano i propri studenti online, attraverso gli annunci. Bisogna sapere dove pubblicizzarli. Di fronte a tanta concorrenza, è necessario avere alcune nozioni di marketing molto basilari e cercare di essere un po' più professionali con l'obiettivo di generare più fiducia.

 

Crea l'annuncio perfetto e inizia a dare lezioni

 

Questo è l’obiettivo principale al momento di fare pubblicità al tuo annuncio come insegnante. Per farlo è necessario scegliere una piattaforma per insegnanti privati, registrarsi e creare un profilo da pubblicizzare così che gli studenti possano sapere che tipo di lezione stai offrendo.

Che cosa deve avere il tuo annuncio? Ogni annuncio è (e deve essere) diverso, ma esistono una serie di linee guida o aspetti che dovete prendere in considerazione, domande a cui devi rispondere per scriverlo bene.

 

A chi è indirizzato?

Devi definire bene il tipo di studente che stai cercando. Le materie che insegni e a quali livelli. Più sarai specifico, più ristretta sarà la cerchia di studenti che potrai raggiungere, ma sarà una scelta più mirata e professionale.

Per esempio, se sei un insegnante d’inglese, non è la stessa cosa dire che dai lezioni a tutti i tipi di studenti che vogliono imparare l'inglese, che dire che insegni solo a coloro che vogliono imparare l'inglese per lavorare all'estero. Se non vuoi chiudere le porte, puoi dare lezioni private a tutti i tipi di studenti, ma se sei specializzato è giusto insegnare ciò che ti motiva di più.

“Ripetizioni scolastiche per scuole elementari, medie e superiori e lezioni di preparazione per gli esami B1 e B2. Inoltre offro lezioni di conversazione in inglese per uso pratico".

 

Quali problemi risolvi?

Non c'è bisogno di dare ripetizioni per risolvere un problema. Se uno studente vuole imparare a suonare la chitarra, e tu glielo insegnerai, lo stai aiutando nelle sue lacune. Nel tuo annuncio devi riflettere quello che sei capace di fare e come lo otterrai.

Per esempio, se sei un insegnante di chitarra devi specificare che tipo di chitarra usi, quali stili domini e come insegnerai al tuo studente. Cerca di riflettere ciò che ti rende speciale, perché il tuo metodo è migliore o perché è semplicemente valido. È la chiave per trovare più studenti.

 

"Sono un chitarrista professionista con grande esperienza in Jazz e Blues. Domino perfettamente la chitarra acustica ed elettrica. I miei corsi partono da zero, includono teoria musicale e diverse tecniche (punte, dita, fingerpickin...)".

 

Hai pensato alle parole?

Forse questa è una delle chiavi per riuscire a scrivere un annuncio perfetto per le tue lezioni private. Per fortuna o purtroppo, se scriviamo su internet, non dobbiamo solo scrivere per le persone, ma anche per il "robot".

Il SEO è ciò che ci permette di posizionare bene il nostro annuncio quando qualcuno ci cerca su internet. Quindi se inseriamo nel testo quelle parole che pensiamo che gli studenti cercheranno, avremo più possibilità di essere trovati.

Inoltre, non possiamo dimenticare la fluidità quando si tratta di scrivere. Non possiamo inserire le parole chiave senza una linea logica, risulterebbe un testo forzato. Dobbiamo anche trovare qualcosa che attiri l'attenzione sulle persone. Trovare l'equilibrio quando si scrive il un annuncio è la grande sfida.

"Insegnante di matematica a Roma. Insegno per scuole medie e superiori, organizzo corsi intensivi per passare selezioni accademiche".

 

Quanto è lungo il tuo annuncio? 

Se diamo un’occhiata a tutti gli annunci per ripetizioni presenti online d’insegnanti privati possiamo trovare due estremi. Quelli che sono troppo corti, dove in una frase si cerca di riassumere tutto e coloro che si estendono in un testo enorme.

Nessuna delle due formule è ideale. Se è vero che bisogna essere concisi, bisogna anche dare tutte le informazioni necessarie, anche se dando troppe informazioni lo studente potrebbe perdersi. 

È meglio commettere l'errore di mettere troppe informazioni che di metterne troppo poche, ma per facilitare è sempre meglio separarle e la strutturarle bene. Colui che sta cercando un insegnate, vuole sapere chi siamo, la nostra esperienza, la nostra attitudine e personalità...questo è difficile da riassumere in un unico paragrafo.

Ma se siamo in grado di condensarlo, il gioco è fatto! È un compito difficile e a volte richiede molta creatività, quindi è consigliabile prendersi del tempo e sistemare bene tutte le informazioni del tuo annuncio per lezioni private.

 

Inizia a dare lezioni private

Sei un po’ troppo vago?

A complemento della domanda precedente, dobbiamo sempre evitare l'ambiguità e l’essere vaghi. Non possiamo permettere che il nostro studente si perda in una pubblicità infinita piena informazioni non inerenti o importanti.

"Insegno matematica per bambini delle elementari. Aiuto con problemi di concentrazione e compressione di esercizi e problemi"

 

Stai scrivendo in maniera breve, semplice e brillante?

Tre parole da tenere bene in mente quando scriviamo un annuncio pubblicitario. Tre aggettivi che il tuo annuncio di lezioni private dovrebbe rispecchiare se vuoi che gli studenti s’interessino a te. Devi essere il più breve possibile, mettere sempre le basi e cercare di essere brillante.

È molto importante che tu trovi il giusto equilibrio tra creatività e serietà. Ricorda che una delle chiavi per ottenere degli studenti è creare fiducia in coloro che vedono il tuo profilo.

 

Qual è l’essenza del tuo insegnamento?

Questo è qualcosa che devi avere chiaro per diventare un insegnante privato. Che cosa puoi offrire tu meglio di altri? Ognuno ha una personalità propria, lo stesso accade come insegnante. Ogni insegnante ha un modo diverso d’insegnare. Prova a riflettere sull'essenza delle tue lezioni, il tuo annuncio.

"Ho più di 5 anni di esperienza nelle lezioni private. In passato ho imparato a suonare la chitarra grazie proprio a un insegnante privato che mi ha ispirato, mi ha incoraggiato e mi ha aiutato quando ho iniziato a mettere su la mia band. Adesso spero di poter trasmettere ai miei studenti quello che lui ha trasmesso a me.” 

Questo è difficile, inoltre la personalità di ogni persona cambia con il tempo. Ma questo esercizio è necessario per generare empatia e che il rapporto tra insegnante e studente sia qualcosa di più di un aiuto per superare un esame.

Seguici
© 2007 - 2021 Letuelezioni.it Mappa del sito: Insegnanti privati