Guida allo studio della matematica

Alice

Pubblicato da Alice

Le lezioni di matematica sono cruciali nello sviluppo intellettuale dei bambini poiché li aiuta a sviluppare la loro logica, essere più critici e risolvere problemi complessi. Inoltre, sono necessari per affrontare con successo le situazioni quotidiane, infatti anche se non ce ne accorgiamo passiamo davvero tanto tempo ad aggiungere, sottrarre, moltiplicare e dividere mentalmente.

Tra i benefici delle lezioni di matematica per bambini è che imparano a essere pratici, a seguire delle procedure per arrivare a un risultato e a fidarsi dei numeri come una base inamovibile di cui si può essere certi con esattezza.

Trova ripetizioni di matematica

È per questi motivi che la matematica è considerata la regina delle scienze e viene insegnata fin dalle elementari, costituendo la base dell’istruzione scolastica dalla prima elementare fino al diploma di scuola superiore.

Cos'è la matematica? Le definizioni più celebri

Secondo la definizione dell’Enciclopedia Treccani, la matematica è l’insieme delle scienze che si occupano di studiare le entità astratte quali numeri e misure secondo un approccio ipotetico-deduttivo. Questo significa che la matematica è lo strumento più efficace per aiutarci a comprendere la struttura e l’aspetto dell'universo, risolvendo problemi sia di carattere quotidiano che accademico.

Il filosofo e matematico francese René Descartes (conosciuto da noi anche come Cartesio), nel XVII secolo ha concettualizzato la matematica in modo un po' più poetico, definendola come la scienza dell'ordine e della misura, delle belle catene del ragionamento, tutte semplici e facili", Galileo Galilei, invece, la descrisse in modo simile, paragonandola a un alfabeto con cui Dio ha scritto l'universo e il linguaggio della natura.

Albert Einstein, una delle menti più geniali e illustri della Storia, ha dato anche lui una definizione di matematica, affermando che la matematica pura è a modo suo, “la poesia delle idee logiche", altri autori come Charles S. Peirce, affermano che sia lo “studio della verità di situazioni ipotetiche", e Richard P. Feynman, l’ha definita come una ricerca di schemi.

Branche e rami della matematica

La matematica è classificata in due branche principali:

  1. Matematica Pura: lo studio della matematica, senza applicazione in un'altra disciplina complementare. Il suo sviluppo è astratto ed è utile in vari campi scientifici.
  2. Matematica applicata: unifica quelle conoscenze, metodi o strumenti numerici che vengono applicati in altre discipline come ingegneria, amministrazione e medicina.

Questi sono i rami della matematica:

  • Aritmetica: operazioni che possono essere eseguite con i numeri, ad esempio operazioni di base (addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni).
  • Algebra: quelle operazioni che combinano numeri e lettere dette anche incognite, esistono diversi tipi di algebra, come elementare, lineare o astratta.
  • Geometria: è la disciplina che studia le figure in un piano o in un ambiente tridimensionale.

Lezioni di matematica applicate alla routine quotidiana

I concetti di base che impariamo nelle lezioni di matematica ci accompagnano per tutta la vita e li usiamo così spesso e in modo così naturale che molte volte non ce ne accorgiamo, ad esempio:

Numeri e quantità: se stiamo raccontando qualcosa dove vogliamo dare dettagli come ad esempio dire che c'erano due persone, indicare quante fette di pizza vogliamo mangiare o che ore sono, dovremo per forza usare i numeri. I numeri sono sempre presenti, il sistema decimale è alla base delle lezioni di matematica scolastiche e sono una delle prime cose che i bambini imparano, insieme alle vocali.

Probabilità e statistica: quando guardiamo il cielo ed è nuvoloso, sappiamo che c'è una grande possibilità di pioggia, allo stesso modo pensiamo alle probabilità e alle statistiche quando assistiamo a un evento sportivo o lanciamo i dadi per sapere di quante caselle avanzeremo in un gioco da tavola. E ci sono molte altre situazioni quotidiane che vengono definite da variabili e probabilità. La conoscenza del calcolo delle probabilità o della statistica, ci offre strumenti che ci permettono di raggiungere deduzioni non così scontate per prendere decisioni migliori.

Forme e figure: fin dall'asilo i bambini imparano a distinguere tra forme diverse e a metterle in relazione con oggetti diversi, ad esempio un cerchio con la luna, un quadrato con un panino, un rettangolo con una scatola, ecc.; tuttavia, la geometria come parte della matematica ha infinite applicazioni utili che vengono poi scoperte e incorporate nel corso del nostro studio di questa disciplina. 

Angoli: anche se non sempre li identifichiamo, applichiamo il calcolo degli angoli costantemente semplicemente muovendoci, tirando una palla da basket, camminando in linea retta o girandoci. Alcuni autori sottolineano che la conoscenza di per sé non è importante finché non acquisisce una funzione all'interno della vita quotidiana, per cui possiamo affermare che senza la matematica il mondo come lo conosciamo non potrebbe funzionare, e la sua conoscenza è indispensabile in un gran numero di contesti, non solo a scuola.

La matematica nella storia

Tutte le grandi scoperte hanno come protagonista la matematica. I grandi pensatori e filosofi si sono occupati prima di tutto di studiare matematica. L’origine delle prime forme di calcolo e quantificazione è antica quanto l'uomo stesso e la loro evoluzione è legata al progresso dell'umanità.

I primi esseri umani usavano la matematica per creare vasi di terracotta e anche per razionare le loro porzioni di cibo per sopravvivere più a lungo. Inoltre, sappiamo che già avevano iniziato a usare le dita per contare, non a caso i sistemi numerici più antichi e usati si basano sul cinque e dieci. 

Già nell'anno 3.000 a.C. gli Egizi avevano padronanza della conoscenza matematica e lo sappiamo per le loro maestose piramidi, per la loro cultura avanzata, per la loro organizzazione demografica e per il modo in cui si espansero in altre regioni e acquisirono schiavi. La stessa cosa accadde in Mesopotamia.

Secondo l'enciclopedia numerica online, gli Egizi usavano i seguenti simboli per scrivere i numeri:

L'applicazione della matematica non solo ha avuto un impatto sui metodi di costruzione, ma anche sullo sviluppo delle armi; per non parlare dei campi dove gli antichi eccellevano di più: astronomia, navigazione, ingegneria ed anche contabilità

Fu solo nel I secolo che in Grecia iniziarono ad emergere i primi matematici e insegnanti di matematica e con loro ingegneri, astronomi ed esploratori di civiltà precedenti. Quindi la matematica era considerata un complemento della filosofia, eclissando entrambi i campi del sapere, per le migliori menti dell'epoca come: 

  • Talete di Mileto (624 - 546 a.C.)
  • Anassimandro di Mileto (610 - 545 a.C.) C.) 
  • Eraclito di Efeso (540 – 480 a.C.) 
  • Pitagora (569 – 475 a.C.) 
  • Socrate (470 – 399 a.C.) 
  • Platone (427 – 347 a.C.) 
  • Aristotele (384 – 322 a.C.) 

In questo periodo storico emersero anche i sofisti, un gruppo di filosofi ed educatori che andavano di città in città per istruire i giovani membri della famiglie più in vista, insegnando il loro metodo di studio. 

I termini matematici come li conosciamo oggi si sono sviluppati in quel momento: aritmetica, algebra, geometria, calcolo e logica. 

Andando avanti nei secoli, possiamo rilevare l'influenza delle scienze esatte per le grandi scoperte scientifiche e tecnologiche che ci rendono la vita più facile e da cui viene rilasciato un numero enorme di prodotti, senza i quali non potremmo vivere oggi.

Ad esempio, se studiamo l'origine dell'informatica, ci rendiamo conto che i computer e tutto ciò che ne è derivato sono stati creati da persone che cercavano un modo più semplice per risolvere operazioni numeriche; ad esempio Blaise Pascal, matematico, fisico, filosofo e teologo, che con la sua macchina addizionatrice divenne uno dei padri dei computer, insieme a Charles Babbage

Alcuni dei grandi matematici della storia

Vi lasciamo un elenco con alcuni dei nomi dei grandi studiosi che con le loro più importanti scoperte matematiche contribuirono a migliorare il mondo:

  • Euclide: nacque intorno all'anno 325 aC ad Alessandria. È il “padre della geometria”; la sua opera Gli Elementi, è uno dei trattati più importanti sull'argomento.
  • Pierre de Fermat: fondatore della moderna teoria dei numeri, ha collaborato con René Descartes e Blaise Pascal, con i quali ha sviluppato la teoria della probabilità su fenomeni casuali che non possono essere determinati.
  • Bernhard Riemann: ha portato una nuova visione degli oggetti matematici, ha influenzato Albert Einstein e la sua teoria della relatività. Le sue opere sono un grande contributo all'umanità, anche se la maggior parte erano postume. 
  • Alan Turing: durante la seconda guerra mondiale ha lavorato per il governo in Gran Bretagna, riuscendo a decifrare i codici tedeschi ed è uno dei grandi pionieri dell'informatica
  • Bernhard Riemann: ha elaborato diversi teoremi che ha battezzato con il suo nome, il più famoso è l'Ipotesi di Riemann, un problema sulla distribuzione dei numeri primi, la sua ipotesi non è stata dimostrata, tuttavia l'argomento entusiasma la comunità degli scienziati e degli insegnanti di matematica che non esclude di riuscire a raggiungere presto questo obiettivo. 
  • Carl Friedrich Gauss: all'età di 24 anni introdusse la costante gravitazionale gaussiana, diventando uno dei geni matematici della storia. Fu il primo a dimostrare il teorema fondamentale dell'algebra (che ogni espressione algebrica di grado maggiore di zero ha una radice), che era stato provato senza successo per molti anni. 
  • Leonhard Euler: a lui si deve l’introduzione alla notazione matematica e al concetto di funzione. Inoltre, ha risolto il problema dei Sette Ponti di Koenigsberg, dove gli abitanti hanno cercato di attraversare l'intera città attraverso queste strade. Ha dimostrato con successo diversi teoremi e ha svolto importanti ricerche nel calcolo, nella topologia e nella teoria dei numeri.

Anche se l'elenco potrebbe essere infinito, abbiamo voluto citare alcuni dei nomi principali che si sono distinti maggiormente nel campo della matematica e non in altre scienze correlate come la fisica e la chimica

Tecniche utilizzate dagli insegnanti di matematica

Obiettivo degli insegnanti delle scuole e degli insegnanti privati ​​di matematica dovrebbe essere avvicinare questa materia agli studenti, renderla più comprensibile e fruibile, in modo che non ci siano così tanti studenti che non si considerano in grado di studiare matematica e che si sentono intimiditi dai numeri.

Studia matematica online

Ecco perché alcuni cercano nuove tecniche di insegnamento della matematica che interessino gli studenti e facilitino l’acquisizione delle conoscenze, ad esempio:

  • Non aspettarsi risposte immediate

Quando fanno un esercizio, lo studente deve avere abbastanza tempo per ragionare sul problema e arrivare al risultato, in questo modo tutti possono provare a risolverlo e la loro fiducia aumenterà quando noteranno di averlo risolto correttamente o si saranno avvicinati alla risposta.

  • Fare l'esercizio in modo sbagliato

Negli argomenti che sono già stati trattati durante le lezioni di matematica e che vengono solo rafforzati, gli insegnanti possono eseguire bene la procedura e sbagliare di proposito la risposta, sperando che qualcuno identifichi l'errore e tutta la classe impari che chiunque può sbagliarsi e che si devono sempre controllare le risposte. 

  • Applicare metodi di studio diversi

Non tutti gli studenti imparano con spiegazioni ed esercizi; alcuni hanno bisogno di materiale audiovisivo, canzoni, film, esercizi, storie e innumerevoli alternative che li facciano sentire più vicini agli argomenti trattati.

  • Esempi pratici e divertenti

Tutti noi applichiamo la matematica anche senza rendercene conto. Si consiglia di esporre agli studenti tutte le applicazioni pratiche che possono avere, anche divertendosi con gli esempi, poiché è più probabile che ricordino qualcosa che hanno trovato divertente e in questo modo conservino anche la spiegazione del problema matematico.

Piattaforme online per trovare lezioni di matematica

È un dato di fatto che la materia più difficile da imparare a scuola è la matematica; questo perché ha un suo linguaggio con numerosi concetti da memorizzare e capire o semplicemente perché molti bambini e adolescenti (ma anche molti adulti) ritengono che dovrebbero essere dei geni per potersi distinguere in campo, ma non è così. 

Fortunatamente, oggigiorno per studiare matematica basta andare su Google o sul motore di ricerca che preferisci e scrivere: lezioni private di matematica o ripetizioni di matematica ed appariranno immediatamente diversi portali dove puoi trovare un'ampia varietà di insegnanti privati ​​disposti a dare lezioni a casa o a distanza. 

I costi sono molto convenienti, a differenza di quanto si pagherebbe per iscriversi ad una scuola privata e seguire un corso con altri studenti non permette di focalizzarsi sulle esigenze particolari di ogni studente.

Sulla nostra pagina, Letuelezioni, puoi trovare professionisti eccezionali di tutti i campi, inclusi insegnanti di matematica privati ​​che ti aiuteranno a rivedere gli argomenti di cui hai bisogno per rafforzare e risolvere i tuoi dubbi di matematica in modo molto chiaro e secondo le tue modalità di apprendimento.

È molto utile per bambini, adolescenti, adulti e chiunque voglia imparare qualcosa di nuovo o specializzarsi in ciò che già conosce. Infatti, come già accennato, il metodo usato nelle lezioni private è molto personalizzato in quanto si tratta di classi in cui sono presenti solo lo studente e l'insegnante

Altre piattaforme online dove puoi studiare matematica online sono:

  • Coursera
  • Udemy
  • Learn.org
  • edX
  • Khan Academy
  • Platzi
  • Classgap

A seconda del Paese in cui vivi, puoi trovare piattaforme istituzionali con centinaia di corsi online gratuiti in modo da poter approfondire un argomento come lezioni di matematica o di geometria, calcolo etc. In genere i corsi sono piuttosto lunghi, quindi sono necessarie diverse ore di disponibilità alla settimana e per alcuni mesi; inoltre, dovrai pagare una quota a parte se desideri ottenere una certificazione convalidata dall'istituto che ha realizzato il corso.

Trova il tuo insegnante di matematica ideale 

Sia che tu stia cercando ripetizioni di matematica per i tuoi figli che frequentano le scuole elementari, medie o superiori, sia che tu stia cercando ripetizioni di matematica per studenti universitari o professionisti, puoi entrare nella nostra piattaforma Letuelezioni e trovare l'insegnante di matematica che più si adatta a te e a ciò che stai cercando.

Vi lasciamo alcuni consigli per trovare l'insegnante di matematica per tutti i livelli ed età:

  • 1. Controlla la specializzazione

Da quanti anni insegna matematica ai bambini? È un professore in una scuola? Cosa cattura la tua attenzione nel suo profilo? Ogni insegnante privato inserisce una descrizione dove illustra la propria area di esperienza, ad esempio:

  • Calcolo, Trigonometria, Algebra e Calcolo Vettoriale - Fisico universitario
  • Insegno Matematica fino alle scuole superiori
  • Insegnante di matematica offre lezioni private ai bambini delle scuole elementari

Prova a scegliere l’annuncio più adatto alla tua ricerca e contatta il tutor il prima possibile per non perdere tempo.

  • 2. Come saranno le lezioni di matematica?

Vuoi seguire le lezioni con un insegnante privato a casa o preferisci lezioni online? Questo è anche un buon filtro quando si tratta di trovare un insegnante, se in alcune occasioni vuoi alternare tra le modalità, scegli un insegnante che abbia entrambe le opzioni.

  • 3. Scegli insegnanti verificati

È una buona misura di sicurezza se stai pensando alle lezioni a domicilio.

  • 4. Lezione gratuita

Alcuni insegnanti di matematica offrono la prima lezione gratuitamente, in questo modo potresti concordare l'obiettivo che vuoi raggiungere, che tempo hai per raggiungerlo, quante lezioni seguirai, che giorni, a che ora e altre informazioni rilevanti per l'apprendimento e l'insegnamento.

  • 5. Mettiti un budget

Ci sono docenti per tutte le tasche, provate a sceglierne uno con un budget che si adatti alle vostre esigenze in modo da poter seguire le lezioni di matematica per tutto il tempo necessario senza problemi, in modo da evitare di dover abbandonare gli studi per mancanza di disponibilità economica. 

A questo proposito è importante ricordare che gli insegnanti privati che chiedono un compenso più alto non è detto che siano necessariamente i migliori, a volte ha solo a che fare con la città in cui esercitano, l’età o la materia che insegnano.

  • 6. Leggi le opinioni

Vari insegnanti privati mostrano le opinioni dei loro studenti sul loro profilo. Prova a leggere queste recensioni e tienine conto prima di decidere a chi affidarti. Anche se, naturalmente, ci sono sempre nuovi insegnanti che ancora non hanno ricevuto valutazioni e che sperano di poter dimostrare il loro valore e impegno ai primi studenti.

  • 7. Valuta il carattere e il modo di insegnare

Forse trascorrerai diverse ore a settimana con il tuo insegnante di matematica quindi è importante andare d'accordo e trovarsi a proprio agio con il suo modo di insegnare la materia, poiché la matematica non è una materia divertente come le altre, l’approccio con cui spiega può essere decisivo. 

Usa la prima lezione gratuita per valutare anche questo fattore. Per i bambini è anche più importante che per gli adulti, poiché a volte è più difficile per loro prestare attenzione, soprattutto se sono ripetizioni online

Trova l'insegnante per te!

Lo vedi? Non ci sono più scuse! Utilizza le applicazioni tecnologiche che hai a portata di mano per smettere di soffrire per colpa dei numeri, ricevere ripetizioni di matematica e rafforzare quanto appreso in classe, oppure non perdere l'abitudine di studiare durante le vacanze o per preparati prima di un esame importante, i nostri insegnanti privati ​​ti guideranno il più possibile affinché tu possa recuperare una buona media e capire tutti quegli argomenti che finora ti erano sembrati così incomprensibili.

Ti è piaciuto? Condividilo
Alice

Alice Giordano

Insegnante su Letuelezioni

Insegna lezioni di catalano, Spagnolo, Inglese, Francese e Fotografia

Usa il nostro Strumento di Ricerca Intelligente
© 2007 - 2023 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati