• Si è pronti a imparare una nuova lingua...

Si è pronti a imparare una nuova lingua quando non si ha più paura di fare una brutta figura

Chiara

Pubblicato da Chiara

Si dice che quando si inizia a sognare in una lingua straniere allora, e solo allora, si è padroni di essa. A dirla tutta, io mi dissocerei alla grande da questa affermazione perché, pur avendo dedicato gli ultimi 13 anni allo studio delle lingue, non ho mai imparato a sognare in inglese o in francese, e men che meno in russo.

Confrontarsi con una nuova lingua può sembrare uno scoglio insormontabile, ma, fidatevi di me, lo è solo se lasciate che la paura di fare una brutta figura superi quella di mettersi in gioco e attaccare bottone. A volte la necessità fa virtù (santi i proverbi, tutti) e quando si è costretti (della serie o mi chiedi da mangiare nella mia lingua o rimani a pancia vuota) a dover tentare un approccio, allora ricorriamo a dei timidi, disperati gesti e magari a uno stiracchiato Thank You. Anche delegare ai compagni di viaggio fa comodo; "io non parlo...", e con la scusa si manda avanti un qualche amico più avventato. 

Per carità, si può andare avanti molto a lungo dribblando tutte le occasioni in cui ci viene richiesto di esprimerci in un'altra lingua, ma non dimentichiamo che the world belongs to the brave (il mondo appartiene ai coraggiosi). 

Ahimé, la strada di chi studia le lingue per un salario è perennemente in salita; un lavoro senza fine e in alcuni casi anche un po' frustrante, ma il sublime diletto delle questioni sulle scelte lessicali, delle similitudini più inaspettate tra le lingue e la botta di self-confidence che vi da sapervi approcciare in una lingua che non è la vostra, è impagabile. 

Forte della mia piccola esperienza, mi sento di incoraggiare gli impavidi e i curiosi che desiderano aprire i loro cervelli  (e i loro cuori) a una nuova lingua:

  • non abbiate fretta; imparare una lingua richiede molta pazienza, bisogna assimilarla un po' alla volta.
  • guardate e riguardate gli stessi film, fino a quasi impararli a memoria; vi farà capire come utilizzare le frasi in un contesto.
  • mettetevi alla prova; iniziate una corrispondenza con persone desiderose di aiutarvi e fate molti esercizi.
  • trovate un tandem partner: esistono molti siti di language exchange e incontrare qualcuno che voglia conoscere la vostra lingua, e che possa insegnarvi la sua, potrebbe essere un ottimo stimolo ad andare avanti nello studio.

...siate curiosi e coraggiosi, nessuno vi giudicherà per il vostro funny accent :)

 

Ti è piaciuto? Condividilo
Chiara

Chiara vedere profilo

Insegnante di Letuelezioni

Insegna lezioni di inglese e Francese

© 2007 - 2022 Letuelezioni.it è un membro della famiglia GoStudent Mappa del sito: Insegnanti privati